ASCANI: APPROVATA MIA LEGGE SU IMPRESE CULTURALI E CREATIVE "RAPPRESENTA 6% PIL DEL PAESE"

(DIRE) Roma, 26 set. - "Oggi e' per me una giornata di emozione e orgoglio perche' la Camera ha approvato la proposta di legge, a mia prima firma, che disciplina il settore dell'impresa culturale e creativa.

Questo voto suggella un percorso articolato, partecipato da operatori pubblici e privati e da tanti partner che fanno impresa culturale, al termine del quale il nostro paese riconosce e regola un settore cruciale della propria economia". Cosi' la deputata democratica Anna Ascani, responsabile del Dipartimento Cultura del Pd, commenta l'approvazione, da parte della Camera, della proposta di legge, a propria prima firma, sulle Imprese Culturali e Creative. "Tanto cruciale- continua Ascani- che rappresenta circa il 6% del pil del nostro paese. Se si allarga il campo a considerare tutta la filiera culturale, arriviamo a un ordine di grandezza del 15% circa del pil. Con questa legge, quindi, si riconosce la titolarita' sotto un denominatore comune a un vasto insieme di lavori e professionalita' che abbiano per oggetto sociale esclusivo o prevalente l'ideazione la creazione, la produzione, lo sviluppo, la diffusione, la conservazione, la ricerca e la valorizzazione o la gestione di cultura. Un passo importante, quindi, che confido sia approvato rapidamente anche dal Senato". (Com/Lum/ Dire) 17:49 26-09-17 NNNN