Manovra: Ascani (Pd), riconosciuto ruolo sociale librerie

 

ROMA, 27 NOV - "Questa legislatura e' stata caratterizzata da tanti piccoli e grandi provvedimenti che hanno restituito la doverosa importanza a produzione e consumo di cultura".

Lo afferma in una nota Anna ASCANI, responsabile del Dipartimento Cultura del Pd, commentando l'approvazione al Senato degli sconti fiscali per le librerie. "18app sta dimostrando come lo stimolo alla domanda porti la maggior parte dei benefici proprio all'editoria: l'80% circa del bonus per i neodiciottenni e' stato speso in libri. Con quest'emendamento, voluto dal Partito Democratico, oltre a dare un aiuto materiale a dei luoghi che vendono consumi culturali combattendo l'impari concorrenza dell'eCommerce, se ne riconosce un ruolo sociale fondamentale. Cultura, infatti, vuol dire anche luoghi, aggregazione, habitat urbano che le librerie sanno impreziosire in maniera impareggiabile". (ANSA). OM 27-NOV-17 13:32 NNNN