La commissione Cultura della Camera ha licenziato il testo della proposta di legge, a prima firma Marina Sereni, che prevede il sostegno e la valorizzazione del Festival Umbria Jazz attraverso un contributo di un milione di euro a decorrere dal 2017. La VII ha dato anche mandato alla deputata Pd Anna Ascani a riferire favorevolmente in aula (la discussione in Assemblea è prevista al momento per il mese di giugno). La presidentessa Flavia Piccoli Nardelli ha informato la commissione di aver ricevuto dalla Bilancio il parere favorevole ma con una condizione volta a garantire il rispetto dell’articolo 81 della Costituzione. Piccoli Nardelli ha presentato quindi un emendamento, a sua firma, interamente sostitutivo del testo in discussione e approvato dalla Commissione.

Read more ...

Terremoto, Ascani (Pd): Bene impegno governo per tutelare beni culturali danneggiati Roma, 9 mag. (LaPresse) - Due ordini del giorno a prima firma on. Ascani accolti dal Governo sono stati segnalati al MIBACT per l’attuazione. Gli impegni cui si darà seguito riguardano l’intervento diretto sulla tutela in loco dei beni culturali danneggiati dal terremoto e la promozione del territorio, al fine di stimolare la ripresa turistica."Arte, cultura, accoglienza costituiscono l’identità dell’Umbria e lo sono a maggior ragione per il territorio intorno a Norcia che, purtroppo, ha subito i maggiori danni a causa del terremoto. Arte, cultura e accoglienza sono dunque identità, organizzazione della società e, non ultimo, risorsa economica. Per questo motivo, attraverso due ordini del giorno che ho recentemente presentato e che sono stati accolti dal governo, ho richiesto che l’esecutivo si impegnasse a farsi carico in maniera chiara e incisiva della tutela in loco del patrimonio artistico danneggiato e a promuovere la ripresa turistica con un appropriato uso del patrocinio d’iniziative. Sicurezza e cultura sono le due direttrici a cui ispirarci anche nel fronteggiare il terremoto: la sicurezza a breve termine, come intervento sulle emergenze, e a lungo termine, con il Piano Casa Italia. La cultura è la nostra identità: bene quindi che il Governo si sia impegnato a tal fine". Lo ha detto Anna Ascani, deputata del Pd componente della commissione Cultura della Camera.

Terremoto, Ascani (Pd): Bene impegno governo per tutelare beni culturali danneggiati Roma, 9 mag. (LaPresse) - Due ordini del giorno a prima firma on. Ascani accolti dal Governo sono stati segnalati al MIBACT per l’attuazione. Gli impegni cui si darà seguito riguardano l’intervento diretto sulla tutela in loco dei beni culturali danneggiati dal terremoto e la promozione del territorio, al fine di stimolare la ripresa turistica."Arte, cultura, accoglienza costituiscono l’identità dell’Umbria e lo sono a maggior ragione per il territorio intorno a Norcia che, purtroppo, ha subito i maggiori danni a causa del terremoto. Arte, cultura e accoglienza sono dunque identità, organizzazione della società e, non ultimo, risorsa economica. Per questo motivo, attraverso due ordini del giorno che ho recentemente presentato e che sono stati accolti dal governo, ho richiesto che l’esecutivo si impegnasse a farsi carico in maniera chiara e incisiva della tutela in loco del patrimonio artistico danneggiato e a promuovere la ripresa turistica con un appropriato uso del patrocinio d’iniziative. Sicurezza e cultura sono le due direttrici a cui ispirarci anche nel fronteggiare il terremoto: la sicurezza a breve termine, come intervento sulle emergenze, e a lungo termine, con il Piano Casa Italia. La cultura è la nostra identità: bene quindi che il Governo si sia impegnato a tal fine". Lo ha detto Anna Ascani, deputata del Pd componente della commissione Cultura della Camera.

Roma, 03 MAG - "Oggi con la presentazione ufficiale della sessantesima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto non solo salutiamo e ci prepariamo a uno degli eventi culturali piu' importanti del nostro paese. Questa sessantesima edizione ricorre in un momento molto delicato per la mia Umbria e per tutto il centro Italia che soffre i postumi economici e sociali del terremoto. Proprio oggi e proprio a Spoleto, quindi, ha un valore ancor piu' speciale continuare a vivere e fare cultura di altissimo livello. Impegni d'aula m'impediscono purtroppo di partecipare all'odierna presentazione del Festival, alla presenza del Ministro Franceschini. Vorrei quindi mandare un saluto e un augurio di buon lavoro: ci vediamo quest'estate a Spoleto!". Lo ha detto Anna Ascani, deputata del Pd componente della commissione Cultura. (com/cos) 123103 MAG 17 NNNN